Analisi Olfattiva

 

E' uno dei fondamentali passaggi per riconoscere se l’olio è difettoso o se ha delle peculiarità positive che andremo ad individuare in più ispirazioni.

Prendere un bicchierino, scaldarlo con il palmo di una mano e coprirlo con un vetro di orologio o più semplicemente con un tovagliolino di carta o di stoffa.  Inclinarlo leggermente e, in questa posizione, girarlo completamente per bagnarne il più possibile la superfice interna. Attendere che l’olio raggiunga la temperatura di circa 28° permettendo così il rilascio dei profumi.

Fatto ciò, separare il vetro di orologio e odorare il campione, facendo inspirazioni lente e profonde, fino a valutare il flavor (sensazione congiunta olfatto-gustativa-tattile).

Le caratteristiche più importanti per un extra vergine di qualità sono la freschezza, l’amarezza e la speziatura che fin dal primo impatto olfattivo vengono immediatamente riconosciute.

Freschezza e pulizia dell’olfatto ci predispongono in maniera propositiva verso la fase successiva, l’assaggio. 

© Copyright 2015 Azienda Agricola Acton di Leporano - Tutti i diritti riservati // P.I. 06812860630